Chiusi in casa, ma connessi.

Un quarto della popolazione mondiale è in isolamento nelle proprie case per prevenire la diffusione del Covid-19, così Hugo Suissas e Tiago Silva, designer portoghesi, hanno deciso di contribuire in maniera creativa alla lotta contro il virus, convertendo ogni bandiera nazionale in una nuova versione “a casa”.
Un artwork semplice ma efficace quello dei due designer portoghesi, accompagnato dalla frase: “Stay home. Everywhere. Fight Covid-19”.
 
Con le persone chiuse nelle proprie case aumenta drasticamente il tempo che passiamo davanti ad un monitor, che sia la tv, il computer, un tablet o al cellulare.
Ci siamo chiesti: che impatto ha questo sulla qualità della vista?
Circa il 59% degli adulti che usa monitor per più di due ore al giorno, riferisce di sperimentare qualcosa chiamato Computer Vision Syndrome (CVS). Ma di cosa si tratta?
Questi i sintomi:
  • affaticamento degli occhi
  • mal di testa
  • visione offuscata
  • occhio secco
  • dolore al collo
  • dolore alle spalle
Nella maggior parte dei casi questa sensazione di fastidio svanisce dopo alcune ore trascorse lontani da uno schermo. In caso contrario, potrebbe essere indice di un problema più grave, come astigmatismo non corretto, ipermetropia, problemi di coordinazione oculare o presbiopia.
 
Inoltre la CVS è favorita da alcune delle cattive abitudini come la scarsa illuminazione, l'abbagliamento, le distanze di visione improprie, una postura scorretta, problemi di visione non corretti e una combinazione di questi fattori.
 
Si può prevenire la CVS?
 
Mentre i computer esistono da decenni, la quantità di tempo che le persone trascorrono con gli occhi fissi verso un monitor oggi è ai massimi storici.
 
Vogliamo darti alcuni consigli che ti possono aiutare a migliorare la tua condizione.
Sebbene desideriamo incoraggiarti a limitare il tempo di visualizzazione, comprendiamo quanto possa essere difficile al giorno d'oggi. Forse non lo sai, ma esistono diverse app gratuite che filtrano lo schermo per ridurre l'abbagliamento, soprattutto di notte! La prossima volta che scorri Facebook prima di addormentarti, prova l'App con filtro blu! Suggerimento: se sei un utente iPhone, puoi attivare la funzione Night Shift – senza necessità di ulteriori app.
Chiudi e apri gli occhi forzatamente. Sappiamo che sembra sciocco, ma gli studi dimostrano che la frequenza di ammiccamento è significativamente ridotta quando le persone usano dispositivi elettronici. In generale passiamo da 12-15 volte al minuto, fino a sette o otto volte al minuto. Il battito delle palpebre lubrifica gli occhi con un sottile strato di lacrime, quindi quando chiudi meno le palpebre, è più probabile che provi un secchezza oculare temporanea o un disagio.
Inclinazione e illuminazione del monitor possono influire sul tuo comfort. Prova a posizionare lo schermo lontano dall'illuminazione ambientale o dalle finestre per evitare l'abbagliamento e i riflessi.
Fai una pausa ogni tanto. Fai piccole pause durante il giorno per far riposare gli occhi: bastano 15 minuti ogni 2 ore passati a guardare qualcosa che si trova lontano.. fuori dalla finestra. Per un uso continuo del monitor, prova a distogliere lo sguardo per 20 secondi ogni 20 minuti per mantenere gli occhi sani e sentirti bene.
 
Se poi ti interessa un consulto specializzato nel nostro studio optometrico effettuiamo le valutazioni necessarie a diagnosticare l'affaticamento oculare dovuto ai dispositivi digitali. Partiamo con una raccolta dettagliata della storia del paziente con domande sull'uso del computer e dispositivi, abitudini di lavoro e il tempo di esposizione agli schermi. Poi testiamo la tua acuità visiva per determinare in che misura i tuoi occhi vedono. Successivamente, facciamo ciò che viene chiamato “refrazione” per determinare l'esatta prescrizione del tuo occhio e il corrispondente potere per occhiali o lenti a contatto che è necessario per farti vedere ad ogni distanza. Come si prevengono i problemi da CVS?
Esistono prodotti che puoi utilizzare fin da ora per ridurre in maniera significativa l'affaticamento visivo. Si tratta di occhiali o lenti a contatto appositamente progettati per l'utilizzo del computer. Siamo specializzati nella costruzione di occhiali pensati appositamente per la distanza di lavoro del computer, generalmente compresa tra 40 e i 90 cm. Forniamo lenti a contatto multifocali o lenti a contatto monofocali che possono migliorare la visione dei monitor.
Disponiamo delle migliori protezioni dalla dannosa luce blu-viola con un considerevole riduzione dell'abbagliamento e aumento della nitidezza. A differenza di alcune lenti che alterano il modo in cui vedi il colore, il nostro scudo ti offre "protezione completa e colore reale", sollievo visivo e comfort superiori.
Potrebbe essere il momento giusto per iniziare a esaminare i vantaggi delle lenti progressive? Le nostre lenti vicino-intermedio offrono un'ottima soluzione per rendere la tua giornata passata in spazi chiusi il più confortevole ed efficiente possibile.
 
Contro i raggi UV nocivi gli altri si proteggono. Noi ci barrichiamo. #BARRICATI

Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published